Uno Qualsiasi

 

Uno qualsiasi

Un uomo che non era alto
Ne particolarmente basso
Non si può dire fosse grasso
Ma nemmeno magro
Non era mai visto in televisione
Non aveva una speciale opinione
Non si ricorda di lui impresa eccezionale
Non vestiva ne bene ne bene
Vestiva male
Non era detto il ganzo
Non si chiamava Giacomo
Non lo chiamavano
E se qualchevolta a lui accennavano dicevano “unoqualsiasi”
Un giorno che era notte “Unoqualsiasi” fu rapito in maniera accidentale
Da alcuni balordi che giravano a vuoto
E non avevano fiuto per gli affari
Si affrettarono a chiedere un riscatto ne troppo ne poco
Ma che potesse soddisfare il loro desiderio di una vacanza al mare
Scrissero una lettera perentoria, a tratti minatoria
Su carta profumata, e fu una cazzata
Che mise definitivamente in discussione la loro ferocia
Inviarono la lettera al giornale locale
Comprarono una stecca di sigarette
E si misero ad aspettare…
L’opinione pubblica non si scosse
Il giornale si rivolse direttamente ai rapitori e titolò: “Tenetevelo”
Il parroco, un tipo sanguigno, accennò raito nel corso della predica:
“ma non si è mai visto in chiesa questo benedetto figliuolo, ma adesso che cazzo vuole?”
Intanto nel covo dei rapitori si fumava
Si giocava a carte, tresette col morto.
“Unoqualsiasi” pretese di partecipare
E rivelò una certa fortuna al gioco
Così che nel giro di poco ai banditi fu sottratto
L’intero ammontare del futuro riscatto
“Unoqualsiasi” divene il capo della banda
Trattò personalmente la questione
E si inventò una grande occasione
Promettendo insieme al suo rilascio un set di pemntole a pressione
Le casalinghe si toccarono, convinsero i mariti
Il riscatto fu pagato e l’uomoliberato.
Ora è molto molto popolare,
conduce una televendita presso un emittente locale “Telequalsiasi”
molto conosciuta in tutta la regione
e il fine settimana va a trovare i suoi benefattori
quei maldestri rapitori che lo misero in cronaca
che da quel tempo si sono trasferiti al mare
vivono controcorrente, praticano la pesca a strascico
ma non prendono mai niente